il re è morto, Il re è pallido, viva il re

Grazie a Roberto ho scoperto il video dei Decemberist, tratto dal loro ultimo album The King is Dead.

Il video si chiama Calamity Song e ha una particolarità:

racconta una partita a Eschaton, il mitico gioco un po’ tennis un po’ Risiko (semplifico brutalmente) che David Foster Wallace fa giocare ai giovani protagonisti di Infinite Jest.

La descrizione delle regole/strstegie di gioco occupa più di 30X pagine del libro.

David Foster Wallace, Infinite Jest, Eschaton, Calamity Song, Decemberist

IJ DIVENTA UN FILM?

Pare, tra l’altro, che Michael Schur (il regista del video nonché sceneggiatore di The Office e howling fantod di vecchia data) si sia aggiudicato i diritti cinematografici del romanzone-monolite di Wallace.

Sui dubbi di una possibile trasposizione cinematografica di IJ si era già scritto qualche anno fa ma, state sicuri che quando uscirà il film, sarò seduto in prima fila incuriosito dal complesso lavoro di sceneggiatura…

 

diego altobelli

Copy, Seo, Sceneggiatore e bla bla bla

  • Deviato dal NYTimes grazie per la precisazione 🙂

  • Eschaton fa 25 pagine nella versione italiana e 21 in quella originale. Non 300, dai! Quanto al video (riporto quanto scritto altrove). Certo le ragazzine sono troppo “carine”, lo schermo piatto NON va bene, mancano i colori lividi, e manca la dubbia matematica di Pemulis (il valor medio)! E ricordiamoci che Eschaton è l’esempio principale, insieme alla bagarre con i canadesi, di chaotic stasis (ossia quel procedimento wallaciano in cui gli eventi si condensano sempre di più fino a che la narrazione si deve fermare). Qui abbiamo solo dei ragazzi che si prendono gentilmente a pallate. Però, però, un paio di inquadrature sono suggestive (la cartina mondiale sui campi da tennis, lo schermo del TP).