Ti complicherà la vita

ROCK, AMORE, MORTE FOLLIA DI MARK O. EVERETT (SÌ, QUELLO DEGLI EELS)

R

C’è stato un anno, forse era il 2006 che, indeciso sul futuro (non che adesso non lo sia) decisi di trarre ispirazione dalle vite “degli altri”.

Quell’anno, praticamente, lessi solo biografie: quella su Truffaut, quella su Rossellini, su Visconti (mi erano state regalate tutte e tre), quella di Gillo Pontecorvo per poi passare a quella degli Elii, di Jimi Hendrix e di Frank Zappa (queste ultime due erano appena uscite con Kowalski). Di Zappa lessi sia quella vecchia che raccoglieva scritti suoi + interviste strampalate con Peter Occhiogrosso sia quella di Barry Miles di cui sopra, un vero capolavoro.  E sicuramente ne sto dimenticando altre.

Insomma, tutto questo per dire che di “vite di” me ne intendo un po’ e quindi quando la settimana scorsa ho preso il libro di Mark Oliver Everett, essenzialmente perché adoro le sue canzoni, ero pronto a “taggarlo” come “libro biografico-di-rockstar”. Sbagliato. Dopo una decina di pagine una sorpresa imprevista: Mark Oliver Everett ovvero Mr. E, ovvero il cantante degli EELS, non solo scrive benissimo, ma quello che ha scritto non è affatto un biopic. Non solo.

Rock, amore, morte, follia e un paio di altre sciocchezze che i nipotini dovrebbero sapere è un libro divertente e  delicato per i momenti difficili.

Un libro che insegna la perseveranza, la lotta all’insoddisfazione cronica (e alla sfiga pura e semplice), un libro di lotta alla sopravvivenza. Sia agli insuccessi che ai successi. Un libro per chi pensa che “o così o muoio”. Un libro di un artista, nel suo significato più puro, qualunque cosa voglia ancora dire una qualifica del genere per definire una persona.

Goddam right, it’s a beautiful book!

Ma, la cosa più strabiliante e a cui non ero assolutamente pronto, è stata scoprire che Mr. E ha scritto una cosa molto molto simile allo spirito del primo libro di Dave Eggers, L’opera struggente di un formidabile genio che, anche qui definire romanzo (o biografia) sarebbe riduttivo in quanto questo è uno di quei libri da cui puoi chiaramente distinguere nella tua vita un “prima” e un “dopo” averlo letto.

L'opera struggente di un formidabile genio, Dave Eggers

Talmente mi è sembrato affine all’opera del formidabile Eggers che ho deciso di metterglielo vicino nella libreria dell’ingresso, quella con le cose che assolutamente devo vedere la mattina prima di uscire di casa.

E così ho scoperto che i due stanno bene insieme non solo per prossimità stilistica (nonché geografica, nonché culturale) ma anche per via del cognome. Quando si dice il destino.

Qui l'autore

diego altobelli

Ossessionato dai dualismi anima e corpo, reale e virtuale, ragione e volontà, obladì obladà. Quando non è distratto dalla vita aggiorna questo blog. Ogni tanto scrive sceneggiature e racconti.

di diego altobelli
Ti complicherà la vita

Qui l’autore

diego altobelli

Ossessionato dai dualismi anima e corpo, reale e virtuale, ragione e volontà, obladì obladà. Quando non è distratto dalla vita aggiorna questo blog. Ogni tanto scrive sceneggiature e racconti.

Articoli recenti

Commenti recenti

Categorie

Cookie Policy Privacy Policy
diego chiocciola revolutionine.com